giovedì 27 novembre 2008

Chuck 21 - Sogno di essere il papa

Giuro. Ormai è la terza volta in due mesi.
La prima volta non ero proprio io il papa, ma ero un prelato del suo entourage e lui mi parlava liberamente e mi confidava cose disgustose.
La seconda volta invece ho sognato che ero proprio il papa io e c'erano tutti questi miei seguaci che cantavano estasiati e io cercavo un modo gentile di spiegare loro che dovevano smettere di comportarsi come deficienti.
E poi la notte scorsa il terzo sogno. Ero in una gigantesca cattedrale piena di gente e razzingher non so perchè ma mi indicava come suo successore. E poi la fine del sogno fa ridere perchè appena papa dovevo fare il discorso davanti a tutti.
E nel silenzio generale, sul palco, mi schiarisco la voce, e poi veloce sparo:"Da questo momento la chiesa cattolica è sciolta!" e scappo.

1 commento:

peterconiglio ha detto...

Immagino ti sia svegliato col sorriso.