domenica 16 novembre 2008

Chuck 16 - Dove mi capita di incontrare in sauna addirittura la regina di Inghilterra

Stasera sono stato a cena a casa di una mia amica che si è appena trasferita nel nuovo appartamento. Eravamo in cinque o sei, lei è americana e ha cucinato per tutti. Ora potete immaginare come puo' cucinare una ragazza americana. Ovviamente non c'era l'ombra di pane. Ho dovuto accompagnate l'insalata con le patatine del sacchetto alla paprica, figurarsi. Ma il post non riguarda questo: che io sarò anche cagacazzo, ok, ma non sono mica così cafone da guardare in bocca al cavallo che mi è stato donato. E' stata piu' che gentile a invitarci a cena, figurati se vado a protestare per la pasta scotta e senza sale e la torta di mele che era piu' burro che torta e mele.

Quello che volevo dire era che dopo cena, dopo aver scolato parecchie bottiglie di vini provenienti dalle piu' svariate parti del mondo (io ho contribuito con un Barbera del Monferrato da 6,70 CHF che è piaciuto assai) abbiamo fatto cose molto divertenti.

Prima di tutto abbiamo guardato video divertenti su YouTube. Quello famosissimo di "Achmad the Dead Terrorist", che fa molto ridere. Poi il sempreverde "The Italian man that went to Malta", che mi riprometto un giorno di ridoppiare. E infine quello, superfamosissimo ma che io mica avevo mai visto, dell'emo veramente sensibile che difende Britney Spears:



Dopo questo, abbiamo fatto un gioco di società che davvero fa ridere. Probabilmente lo conoscono già tutti e sono solo io, che non avendo mai avuto amici in quanto così cagacazzo, non conoscevo. Comunque. Ognuno ha un pezzo di carta e una penna. Si scrive un personaggio maschile, poi si piega il foglio e lo si passa al vicino di destra. Sul nuovo foglio si scrive un personaggio femminile, si piega e si passa. Sul nuovo foglio si scrive dove si incontrano, si piega e via così. Si scrive allo stesso modo cosa dice lui, cosa dice lei, poi cosa fanno e le conseguenze. Alla fine si aprono i fogli e ognuno legge la storia così composta e i risultati fanno veramente ridere.

Un esempio:
Il tizio che non sa dire no
e Daisy la mucca
si incontrarono all'Atlantis (una discoteca n.d.r.).
Lui disse:"Posso baciarti?"
Lei disse:"Se paghi abbastanza"
e così iniziarono a limonare.
Il contadino uscì fuori e disse loro di stare buoni e di tornare nel recinto.

Impressionante come la storia abbia un senso.

Anche questa è venuta abbastanza bene:
Berlusconi
e una donna senza capelli
si incontrarono in una stanza di hotel.
Lui disse:"Conosci la regola della L?"
Lei rispose:"Ma sai io sono ancora vergine"
Mangiarono cena in silenzio
e così ora tutti sanno la verità qual è.

Poi chissà perchè in molte storie ci sono io come protagonista. Come questa, quasi profetica:

Enrico
e la regina Elisabetta
si incontrarono nella sauna.
Lui disse:"Non avevo mai incontrato qualcuno di famoso"
Lei rispose:"Dai su, chi vuoi prendere per il culo?"
Andarono in un bar e provarono la salsa piu' piccante che c'era
e come risultato si svegliarono col un mal di testa per il troppo tequila.

Sauna, salsa piccante, tequila, mal di testa. A parte la regina direi che è un ritratto realistico del mio attuale stile di vita. Impressionante.

Ma, niente, so che dette così non fanno più tanto ridere, ma capite che sul momento, il vino e tutto...Comunque se non siete cagacazzo e avete tanti amici, provate. E lasciate stare Britney, bastardi!

3 commenti:

Saramnesia ha detto...

A quel gioco ci giocammo una volta io,biba e i ns amici.
Venne fuori una storia talmente divertente che me la ricordo ancora adesso.
Si parlava di grissini nella figa.Non la posto perchè è molto volgare.

Anonimo ha detto...

E ma mi sa che ora devi postarla.

Anonimo ha detto...

eh ma quel video è tristissimo
povera britney
bastard

mac