domenica 15 marzo 2009

Saramnesia e la vita di coppia..

(DISCLAIMER: Attenzione! Il contenuto di questo post non è adatto a chi si offende facilmente
La redazione di Bagnecaude di scusa in anticipo con tutti quelli che si sentiranno offesi da questo post di Saramnesia. Vogliate rivolgere eventuali reclami, lamentele, querele, minacce, sputi, alla diretta interessata via Facebook)

Tutti noi, soffriamo di profondo egocentrismo. Almeno una volta tutti noi abbiamo digitato il nostro nome su google a vedere che cosa poteva saltare fuori. Ecco, con mio profondo rammarico l'ultima volta che l'ho fatto è uscito fuori il mio nome a carattere cubitali con su scritto che la mia prova dell'esame di semiotica era risultata INSUFFICIENTE. Ma non era proprio di questo che volevo parlare.
Adesso, è tutto un cazzeggiare su facebook. Su facebook sono aggiornata sulle nuove fidanzate dei miei ex,sulle loro vacanze e su tante altre cose.
Ogni tanto, quando devo scrivere al mio fidanzato clicco sulla casellina CERCA. Ecco, diciamoci la verità, il mio fidanzato non ha il classico nome nordico. Oddio, non si chiama GENNARO ESPOSITO, ma diciamo che comunque ci va abbastanza vicino.
Ogni volta che digito il suo nome, mi si apre una pagina di terronazzi duri, da far invidia a un manuale illustrato di Lombroso. Ed è un problema scorrere tutte ste facce che sembrano delle comparse di un Posto al Sole per trovare il mio fidanzato, infatti ho deciso che piuttosto se devo dirgli qls gli mando una mail, ma nn apro piu' la pagina della selezione terronazzi.

24 commenti:

Saramnesia ha detto...

anche prendere x il culo i ciccioni è discriminante.
i cattoliici che credono nel papa e un sacco di altre cose.
sinceramente i blog son nati x la libertà di pensiero di ognuno.
quindi se nn mi piace una cosa non la leggo punto.
in piu' chi nn capisce la birichineria di un post nel genere è abbastanza limitato.
e con questo mi tocca dire che se i miei post verranno di nuovo passati alla tua santa inquisizione,caro Enrico Benedetto Martina VI mi dedicherò alla scrittura di post molto stupidi come questo, da un altra parte.

Biiibaaa ha detto...

Ma io quando telefono al mio amico Michele Otello, la persona più foggiana del mondo, generalmente gli dico "Ciao terun den terun quando ci vediamo?" e lui non si arrabbia perchè sa che può sfogarsi uccidendo della gente con la lupara

Anonimo ha detto...

secondo me chuck prende una percentuale dalla Buon Costume e dalla Garzanti.

Amanda non trova questo articolo peggiore dei montanari rottinculo o sfondati da un'intera montagna di biba!

stai all'occhio chuck che Amanda ha un fidanzato anche a basilea he ti tiene d'occhio!

Anonimo ha detto...

Mi sono limitato ad aggiungere un disclaimer all'inizio, non ho censurato nulla, ci mancherebbe. E già facendo cosi' mi sono sentito a disagio. Ma capisci che insultare uno che conosci chiamandolo terronazzo è una cosa, insultare perfetti sconosciuti è un'altra. Ed è diverso pure da prendere per il culo. Prendere per il culo significa fare umorismo sulla pelle altrui, insultare è solo maleducato e non fa ridere.

E poi se sei tanto per la libertà di espressione, devi accettare le critiche senza minacciare di andartene. Non ti ho censurata, non pretendere che mi autocensuri nel commentare.

Chuck

Biiibaaa ha detto...

no no però siamo tutti alla pari su questo blog, correggere il post di un altro è molto grave

Anonimo ha detto...

Non l'ho corretto, ho solo aggiunto un disclaimer. Se vuoi lo tolgo e lo metto in un mio post successivo.

Anonimo ha detto...

Ed è proprio perchè siamo alla pari, che mi sono sentito coresponsabile per il suo post. L'altra volta che ce l'aveva coi sardi, la gente si è lamentata con me.

Anonimo ha detto...

(mi ricorda i vecchi flame su cn2n)

Saramnesia ha detto...

Dove sta l'insulto?
L'utilizzo del termine TERRONE?
A me TERRONE non sembra un insulto,anche perchè il mio FIDANZATO oggetto di questo POST essendo di origini non propriamente NORDICHE mai si è sentito offeso da codesto termine,soprattutto se contestualizzato in un ambito scherzoso quale questo.
e il fatto che io abbia deciso di scrivere questo stupido aneddoto è dovuto al fatto che io gliel ho raccontato e LUI STESSO si è messo a ridere.

Il senso del post, che forse era talmente stupido che non è stato capito è : gurda un po' esco con un TERRONAZZO DURO,cè ben poco da fare,lo dimostra addirittura il fatto che su FB al suo nome nn corrisponda UNO con fattezze nordiche.Tutto li.

Mi sembra che l'insulto sia visto solamente da chi ha la mente un po' troppo maliziosa e anche un po' chiusa.


Questa volta Enrico non hai ragione.
Passi quando mi correggi l'ortografia,passi quando GRATUITAMENTE mi dici che sono un cesso,una culona o chissà quale altra cosa,ma su questa,mi spiace non hai ragione.

Te l ho scritto pure su Facebook.Se questo Blog è TUO,allora ritiro e mi scuso,però se qua è casa TUA quanto MIA commenta,ma i tuoi disclaimer fatteli nella testa.

Saramnesia ha detto...

Eh,ma continuo a ripeterti,che,essendo un blog a molte mani la responsabilità é MIA.

Mi sembra che ci siano i commenti e la possibilità di replicare.
Come io replico a tante cose che mi vengono dette,volentieri rispondo DIRETTAMENTE a chi mi esprime la sua opinione.
e se il tuo amico sardo,o qualsiasi persona capitata x caso qua sopra mi scrive:guarda il tuo post nn mi fa ridere,vorrei prendermi IO la briga di spiegare e di non essere "censurata" scrivendo in piccolo la parola " terroni".

Perchè allora scriviamo in piccolo la parola gay e froci.Scriviamo in piccolo la parola Papa boys e mille altri cazzi.Scriviamo in piccolo tutto se siamo cosi sensibili al linguaggio di un cazzo di post scritto in 10 minuti di cazzeggio,mentre il fidanzato TERRONE è in cucina a farmi le orecchiette alle cime di rapa da bravo pugliese.
:-)

Anonimo ha detto...

io voto Sara

desi

p.s. anche io chiamavo il mio ex terrone. Lui rideva e io ridevo, poi però mi ha lasciata e non ho riso mica più tanto. Terronazzo!

Anonimo ha detto...

Io il disclaimer pensavo fosse stato scritto dalla stessa Sara... e mi aveva anche fatto abbastanza ridere...

Tengo a precisare che non sono un terronazzo e tanto meno un tarrone.

Anonimo ha detto...

Allora:

NON ti ho censurato un bel cazzo di niente, ti ho solo editato un po' il post, senza togliere nulla di quello che hai scritto, ho aggiunto il disclaimer e messo in sussurro il termine "terronazzi".

L'ho fatto perchè essendo coautore del blog sono responsabile di quello che ci viene scritto su tanto quanto biba e sandra, anche se lo scrivi tu, come mi venne fatto notare dopo l'incidente diplomatico con la sardegna.

Infatti tempo fa richiamai anche biba sul fatto di essere non proprio gay-friendly.

Non dico di sottoporre a scrutinio i post prima di pubblicarli, perchè mi fido di voi.

E comunque l'unico che è stato per cosi' dire censurato sul blog sono io, se ti ricordi bene quella storia là.

E smetti di comparare il tuo insultare gratuito ai terronazzi col
mio prendere per il culo i cattolici: nessuno di Foggia cerca di convertirmi o vuole impormi per legge il suo dialetto. Non è la stessa cosa.

Chiarito questo, scusa se ti ho editato il post.

Enrico

Anonimo ha detto...

Tra l'altro il mio editing era pure ironico.

Enrico

Saramnesia ha detto...

Nessuno di Foggia vuole importi il suo dialetto,ma qualcuno della sardegna o posti simili non vuole che si parli in un certo modo.
Non vedo grossa differenza.

Cmq io chiedo scusa se qualcuno si è offeso,ma a questo punto RICHIEDO che sia necessaria una netiquette di cosa e come dirlo su questo blog.

Chuck ha detto...

No. Ognuno scrive cio' che vuole, se pensa faccia ridere o sia simpatico. Se qualcuno si offende, lo dice nei commenti. Va bene?

Biiibaaa ha detto...

Io ho un amico di foggia che mi impone il dialetto e mi costringe a ripetere "La Carne se jett e i cani s'arreggien" oppure "Zomp u'citrull e vece in cul a l'ortolene", cmq bambini se non la finite do un colpo di telefono ad atropina e riesumiamo le litigate di cuneo2night

Funambolo ha detto...

A me ha fatto ridere. Lo scrivere "terronazzi" in piccolo è un tocco di classe che fa ridere ancora di più, ma il disclaimer fa sembrare che di seguito ci sia scritta chissà quale atrocità... lo trovo esagerato.

Anonimo ha detto...

Noi dell'Associazione Terronazzi Pugliesi Uniti abbiamo riso tantissimo al post di Sara, non ci vediamo nulla di offensivo, non c'era bisogno di un disclaimer, vorremmo solo sapere il numero di scarpe di Sara che ne abbiamo 2 paia di cemento da regalarLE :-)

Sara ha detto...

le scarpe in cemento nn servono,
ho già il culo che fa da zavorra..
:-) ahahah

Anonimo ha detto...

Appena ho letto credevo che il disclaimer e l'editing in generale fosse opera di Sara, e a dirla tutta l'ho trovato più divertente così, è più ironico e particolare.

Evidentemente ha il ciclo.

marcotenax

peterconiglio ha detto...

Di commentare direttamente qui in merito al fatto di sentirmi offeso o meno, o in merito alla comparazione dei post (e dell'umorismo) di Enrico a quelli di Saramnesia non se ne parla nemmeno.
Semplicemente, quando nei feed RSS mi arriva una notifica di questo blog il cui titolo inizia con Saramnesia, mi dico "Ah, la razzista che non sa di esserlo" e lo segno come già letto. (Tranne stavolta, lo ammetto)

Paolo Cocco
Sassari

Saramnesia ha detto...

Uh,Paolo Cocco,mi spiace che tu sia cosi' permaloso.

Ti racconto un aneddoto molto stupido,ma significativo.Ho un amica che esce solo con ragazze brasiliane.Dice che con loro si diverte di piu' che sono diverse da noi italiane,che ballano,cantano e fanno casino,mentre noi cuneesi o cmq italiane nella maggior parte siamo delle fighedilegno.
Ecco,dal profondo del suo razzismo,quasi un po come il mio una volta a una cena,è successo questo:
La brasiliana dice: Che buono questo piatto!!
E la mia amica risponde:certo che t piace,te sei abituata a mangiare banane!!

Secondo te cosa è successo? che è scoppiata a lamentarsi da sua mamma xke la sua amica era "razzista" ,no.
Ha riso per circa mezz'ora e ha detto che essendo molto offesa sarebbe tornata a casa non in taxi ma con una liana.

Ecco per me che cosa vuol dire essere intelligenti. Vuol dire saper ridere degli stereotipi perchè si riconosce che sono tali.
e come t ripeto,il mio ragazzo,oggetto di questa storia ha riso quando gliel ho raccontato.

Nulla toglie che tu ti possa sentire offeso,e me ne dispiace.Ma t assicuro che per me il RAZZISMO e L'INSULTO abitano veramente da un altra parte.


:-)



Tenax,
non ho il ciclo,il disclaimer avrebbe fatto ridere anche a me se nn fosse stato seguito da un terribile messaggio sulla mia bacheca di facebook in cui Chuck diceva che il mio post non faceva ridere,che sapevo fare di meglio e che blabla. l ho visto purtroppo come un affronto un po troppo personale e mi ha dato estremamente fastidio.
Il fatto che poi la maggior parte delle persone che ci conosce abbia invece compreso il vero fine del post che non voleva essere assolutamente l'insulto,sono contenta che la cosa si sia chiusa qua.Punto.

Saramnesia ha detto...

Il fatto che poi la maggior parte delle persone che ci conosce abbia invece compreso il vero fine del post ,che non voleva essere assolutamente l'insulto,mi ha fatto piacere e sono contenta che la cosa si sia chiusa qua.Punto.


avevo lasciato un pezzo di frase a casa