venerdì 20 marzo 2009

Chuck 49 - Il papa e i preservativi

Dopo l'ultima uscita di benedetta isterica 16 sui condom, mi sono messo a fare due conti.

A quanto ho capito, la sua tesi (ispirata dallo spirito santo, precisiamo) è che l'uso del preservativo non solo non serve a limitare la diffusione dell'HIV/Aids ma è addirittura dannoso, in quanto induce a comportamenti promiscui. In pratica, siccome col preservativo uno si sente piu' sicuro, scopa di piu'.

Benissimo, quantifichiamo. Assumiamo che il goldone protegga "solo" per il 99%. Significa che su 100 rapporti protetti con partners infetti, vengo in contatto col virus solo una volta. Se non uso il preservativo invece, basta un rapporto per venire a contatto col virus. Quindi per esserci parità tra il rischio di contagio, col preservativo si deve scopare 100 volte tanto.

Ora, se il papa ha ragione (e il papa ha sempre ragione, per definizione), il preservativo aumenta la diffusione del contagio perchè usando il preservativo uno scopa piu' di 100 volte di piu' di uno che non lo usa.

Ora, io che prendo sul serio quella storia dell'infallibilità papale, d'ora in avanti ogni volta che comprero' una scatola di preservativi ESIGO che mi si forniscano anche almeno cento numeri di telefono di ragazze consenzienti. Eccheccazzo.

2 commenti:

gabo ha detto...

Un buon cristiano non scopa. E non si masturba, non sia mai. E neanche i demoniaci pensieri impuri!

Leggendo qua e la ho visto che un uomo in media produce 100-200 milioni di spermatozooi al giorno, cioè dai 3 ai sei miliardi di spermatozoi al mese. Non so quanto siano grossi gli spermatozoii, ma prima o poi non ci stanno più. Strabordano.

Ora io mi chiedo: un buon cristiano single di 30 anni, come diavolo se li svuota i testicoli? Liposuzione? Osmosi (suda sperma)? Semplice polluzione notturna? Nell'ultimo caso cos'è prevista come punizione, dopo averlo confessato?

Sempre leggendo qua e la ho trovato un genio:

http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20081030102934AAFAdJJ

Funambolo ha detto...

>siccome col preservativo uno si sente piu' sicuro, scopa di piu'.

Oltretutto, senza preservativo muori prima e, da morti, si tende a scopar meno. Che è quello che il papa vuole: meno scopate in genere.