sabato 11 aprile 2009

Chuck 56 - Wonderbra

Camminavo con una mia amica per il mercato di Saluzzo stamattina. Questa mia amica è molto magra e si lamentava con me riguardo al fatto che fosse priva di tette.
Lavora in un ambiente prettamente maschile, e pur essendo l’unica donna in mezzo a una trentina di ingegneri e informatici (categorie notoriamente non avvezze ai contatti con la pussy), si lamentava di non essere ancora stata molestata sessualmente.
Si spiegava questo fatto con il suo handicap nell’attrarre l’attenzione maschile dovuto all’assenza di un seno generoso.
Io concordavo in linea di principio sulla sua diagnosi, stavo per esporle la mia opinione quando, in prossimità di una bancarella, mi fa: “Aspetta un attimo” e si dirige al banco che vende trapunte, lenzuola e biancheria per la casa varia.
“Mi dia due cuscini antiallergici, grazie.” ordina al tipo del banco.
Io mi avvicino e le faccio sottovoce:”Fai come vuoi, ma due cuscini secondo me si notano troppo, dovresti usare qualcosa di piu’ discreto...”

1 commento:

Biiibaaa ha detto...

cosa ti ha poi risposto?